This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Elezioni Comites: semplificazioni normative per la presentazione delle liste elettorali

Date:

08/27/2021


Elezioni Comites: semplificazioni normative per la presentazione delle liste elettorali

L'art. 5 del decreto-legge 17 agosto 2021 , n. 117, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 23 agosto 2021, recante disposizioni urgenti concernenti modalita' operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell'anno 2021, introduce delle misure normative di semplificazione delle operazioni di raccolta delle sottoscrizioni delle liste dei candidati per le elezioni dei Com.It.es previste tenersi nell'anno 2021.

Nello specifico:

a) il numero minimo di sottoscrizioni richieste per la presentazione delle liste di cui all'articolo 15, comma 3, della legge 23 ottobre 2003, n. 286, e' fissato in cinquanta (anziche' cento) per le collettivita' composte da un numero di cittadini italiani fino a cinquantamila e in cento (anziche' duecento) per quelle composte da un numero di cittadini italiani superiore a cinquantamila;

b) le firme dei sottoscrittori a corredo delle dichiarazioni di presentazione delle liste dei candidati di cui all'articolo 14, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 2003, n. 395, sono esenti da autenticazione, se accompagnate da copia non autenticata di un valido documento di identita' o di riconoscimento o di documento equipollente ai sensi dell'articolo 35 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, anche rilasciato dalle competenti autorita' del Paese di residenza. I sottoscrittori pertanto non saranno soggetti all'obbligo di far autenticare la propria firma presso i consolati. Ad ogni buon conto, le firme gia' autenticate dagli Uffici consolari sono considerate valide a tutti gli effetti.

Si specifica che le firme dei presentatori di lista sono comunque autenticate dal funzionario consolare in considerazione del fatto che la legge prevede che il presentatore della lista si rechi all'Ufficio consolare per consegnare la propria dichiarazione.

Parimenti si rammenta che le sottoscrizioni alle accettazioni delle candidature sono egualmente soggette ad autentica.

Verranno pubblicati nei prossimi giorni i moduli per la presentazione delle liste di candidati.

Per ulteriori informazioni consulta la pagina del sito dedicata.


430