Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione Economica

 

Cooperazione Economica

L’interscambio e la presenza italiana a Singapore sono in costante crescita. Singapore è la prima destinazione di esportazioni italiane nella regione.

Nel 2019 l’interscambio commerciale ha registrato una lieve diminuzione rispetto al 2018, passando da 2,5 mld a 2,38 mld di euro e portando le esportazioni da 2,2 a circa 2 mld di euro. Nel bimestre gennaio - febbraio 2020 l’interscambio è ammontato a 404 mln di euro, di cui 313 mln di export. I dati, tuttavia, non tengono in considerazione gli effetti della crisi economica causata dalla pandemia da COVID-19.

L’Italia rappresenta il sesto partner commerciale di Singapore tra i paesi europei e il ventiquattresimo nel mondo. Le nostre esportazioni includono, tradizionalmente, i macchinari per la lavorazione industriale, i mezzi di trasporto, i prodotti elettrici, chimici, i prodotti derivanti dalla lavorazione del petrolio, i metalli lavorati ed i prodotti alimentari. I principali prodotti importati sono stati invece: combustibili, macchine ed attrezzature per trasporti, prodotti manufatti, prodotti chimici, medicinali e altri preparati farmaceutici. Relativamente al settore dei servizi, l’Italia è al settimo posto in Europa come partner commerciale di Singapore, con scambi bilaterali di servizi commerciali per un totale di circa SGD 1.6. Per quanto riguarda gli investimenti, l’Italia si posiziona al 14° posto tra gli investitori europei, con oltre 600 aziende italiane registrate a Singapore. Tali aziende operano soprattutto nel settore dei servizi, dell’elettronica, della chimica e altri beni di consumo.

La Città-stato, che vanta il sistema economico più avanzato dell’ASEAN, costituisce un ‘hub’ strategico, commerciale, finanziario e logistico di assoluta rilevanza. Le aziende italiane, soprattutto quelle ad alto contenuto tecnologico, possono qui trovare partner interessati a sviluppare il prodotto oppure ri-esportare nel resto della regione, nonché un supporto concreto da parte delle agenzie governative dedite al sostegno degli investimenti in tale campo.

I nuovi settori più promettenti includono il farmaceutico e le tecnologie applicate alla medicina, le tecnologie dell’informazione, il settore aerospaziale, le energie rinnovabili, l’ingegneria marittima e di precisione insieme a quelli dell’arredo e del design o relativi a tutte le varie voci che declinano il cosiddetto life style italiano.

La crisi economica causata dalla pandemia da COVID-19 ha colpito significativamente anche l’economia singaporiana e, per il 2020, è prevista una perdita del PIL del 6%. Per fronteggiare l’impatto economico il Governo di Singapore ha stanziato un pacchetto di stimoli di oltre 92 mld di dollari singaporiani (circa 60 mld di euro).

La trasformazione digitale è considerata fondamentale per superare i danni causati dalla pandemia. Il governo è particolarmente impegnato a sostenere tre progetti: promuovere l'adozione di tecnologie digitali business-to-business come la fatturazione elettronica e le firme elettroniche, aiutare le aziende a sfruttare gli accordi di economia digitale per operare a livello transfrontaliero e sostenere lo sviluppo di piattaforme digitali.

Missioni Economiche

La visita di Stato del Presidente Tony Tan in Italia, dal 22 al 25 maggio 2016, ha costituito un’opportunità per dare ulteriore slancio ai rapporti economici: il Presidente Tan è stato infatti accompagnato dal Ministro dell’Industria e Commercio Iswaran e da una nutrita delegazione imprenditoriale, che ha partecipato a numerosi eventi in diverse città italiane, con lo scopo di favorire i rapporti commerciali in particolare con le PMI italiane.

Più di recente, il 7 e l’8 febbraio 2018 si è svolta a Singapore la missione dell’allora Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano. Durante la sua visita a Singapore il Ministro ha incontrato il suo omologo Balakrishnan, il Ministro del Commercio e dell’Industria, Lim Hng Kiang, e i responsabili dei Fondi Sovrani Temasek e Gic e del Singapore Economic Development Board. Nei colloqui intercorsi è stata più volte ribadita dal Ministro Alfano l’attenzione posta dall’Italia ad incentivare le opportunità di investimento per i fondi stranieri, ciò anche come strumento di rafforzamento delle relazioni bilaterali. 

Dal 14 al 16 maggio 2019 ha avuto luogo la dodicesima edizione di IMDEX “Asia Pacific's Premier International Maritime Defence Show, la più importante manifestazione del calendario mondiale della sicurezza nel settore marittimo del Sud Est Asiatico. Presenti alla manifestazione, che ha registrato la partecipazione di circa 230 espositori provenienti da tutto il mondo, importanti aziende italiane (Leonardo, Fincantieri, Elettronica, DRASS, GEM e Ferretti D&S) affiancate e supportate da AIAD. Ha preso parte all’evento una nutrita delegazione italiana guidata dall’Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli, Capo dello Stato Maggiore della Marina, e dall’Ammiraglio Ispettore Capo Matteo Bisceglia Direttore degli Armamenti Navali della Marina Militare. L’Ammiraglio Girardelli ha avuto l’opportunità di avere numerosi incontri bilaterali con gli omologhi degli altri Paesi partecipanti e, in particolare, con il Capo della Marina di Singapore.

Il 25 ed il 26 marzo 2019 si è svolta la missione del Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria. Il Ministro, oltre ad avere un colloquio il suo omologo singaporeano, ha incontrato i massimi esponenti della MAS (Monetary Autority of Singapore) ed i responsabili dei fondi sovrani Temasec e GIC. Durante i colloqui il Ministro ha presentato le numerose possibilità di investimento esistenti in Italia incoraggiando i suoi interlocutori a programmare anche una visita in Italia per studiare più approfonditamente le varie opportunità. 

Il 9 maggio 2019 il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, si è recato in missione a Singapore, visita preceduta da una tappa in Vietnam. Il Ministro Moavero ha avuto riunioni al più alto livello: con il Primo Ministro Lee Hsien Loong, con il Ministro degli Esteri, Vivian Balakrishnan, e con l’ambasciatore Chio Kiat Ow. Ha colto l’opportunità di soffermarsi sulle eccellenti relazioni bilaterali in essere tra i due Paesi ed ha illustrato nuovamente le potenzialità italiane nel campo degli investimenti. 

Il 19 dicembre 2019 il Ministro degli Esteri Di Maio ha ricevuto a Roma il suo omologo singaporiano Vivian Balakrishnan, con cui ha avuto modo di confrontarsi sulla cooperazione economica, la promozione degli investimenti e l’innovazione, la connettività euroasiatica e le relazioni Italia-ASEAN.

L’Ufficio Economico e Commerciale dell’Ambasciata a Singapore coordina le attività di promozione economica nella Repubblica di Singapore e assiste le imprese italiane ivi operative.

• Contatti dell’Ufficio

Per richieste di assistenza alla sezione economico-commerciale clicca qui (link)

Catalogo Strumenti Finanziari SACE

 

 


29