Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Sanitaria e sociale

 

Sanitaria e sociale

Assistenza Sanitaria

Il sistema sanitario locale non prevede alcuna forma di tutela; e' esclusa anche la copertura delle prestazioni di pronto soccorso.

Vi consigliamo pertanto di provvedere - prima della partenza - alla stipula di una assicurazione sanitaria privata, che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese).

Per informazioni sul rimborso delle spese sanitarie sostenute all'estero, consultate la pagina del sito del Ministero della Salute QUI.

 

Assistenza economica 

L’Ufficio consolare può erogare al cittadino italiano stabilmente residente nella propria circoscrizione consolare, iscritto all’AIRE e che si trovi in situazione di comprovata indigenza un sussidio.

La concessione del sussidio ha carattere di assoluta eccezionalità ed avviene compatibilmente con i fondi disponibili iscritti a bilancio.

Al cittadino italiano temporaneamente all’estero e residente in Italia o in altra circoscrizione consolare, che si trovi ad affrontare difficoltà economiche impreviste e che non possa avvalersi dell’aiuto di familiari o terze persone (per esempio attraverso società abilitate al trasferimento di contanti), può essere concesso un prestito, che l’interessato si impegna a restituire all’Erario entro 90 giorni.

La concessione del prestito è subordinata alla verifica della condizione di difficoltà economica del connazionale e dell’impossibilità di provvedervi da parte dei familiari a ciò tenuti per legge (art. 433 c.c.).

 


43