Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

PREMI E CONTRIBUTI ALLE TRADUZIONI DI OPERE LETTERARIE E SCIENTIFICHE (ANCHE SU SUPPORTO DIGITALE), E ALLA PRODUZIONE, DOPPIAGGIO O SOTTOTITOLATURA IN LINGUA STRANIERA DI CORTOMETRAGGI, LUNGOMETRAGGI E SERIE TELEVISIVE

Si comunica che fino al 24 aprile 2024 sarà possibile presentare all’Ambasciata d’Italia a Singapore richieste – redatte utilizzando esclusivamente l’apposito modulo, in italiano o in inglese – finalizzate alla concessione di premi e contributi per le traduzioni in lingua straniera di opere letterarie e scientifiche (anche su supporto digitale) e per la produzione, il doppiaggio o la sottotitolatura in lingua straniera di cortometraggi, lungometraggi e serie televisive destinati ai mezzi di comunicazione di massa.
Editori, traduttori, imprese di produzione, doppiaggio e sottotitolatura, imprese di distribuzione e istituzioni culturali ed internazionali, con sede sia in Italia che all’estero, potranno presentare la domanda per due tipologie di incentivo:

1. Contributi:
– per la traduzione in lingua straniera e divulgazione a mezzo pubblicazione (anche in formato digitale e-book) di opere letterarie e scientifiche italiane, la cui pubblicazione sia prevista dopo il 1° agosto 2024;
– per la produzione, il doppiaggio o la sottotitolatura in lingua straniera di cortometraggi, lungometraggi e di serie televisive che saranno realizzati dopo il 1° agosto 2024.

2. Premi:
– per opere italiane (anche in formato digitale e-book), compresi cortometraggi e lungometraggi e serie televisive destinate ai mezzi di comunicazione di massa, che siano state divulgate, tradotte, prodotte, doppiate, sottotitolate, in data non antecedente al 1° gennaio 2024.

Si precisa che non sono ammesse richieste di contributi per opere già pubblicate, diffuse, tradotte o doppiate alla data di presentazione della domanda e per opere la cui pubblicazione sia prevista in data antecedente al 1 agosto 2021, ossia pubblicate prima dei tempi utili al completamento delle procedure di accoglimento e di assegnazione del beneficio da parte del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
Non sono altresì ammissibili domande che siano già state oggetto di contributi da parte di altre istituzioni italiane.

Si invita a consultare il testo del bando, per ulteriori informazioni sulla procedura e indicazioni sulla documentazione da allegare alle domande.