Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Massimo Alberti (REVIVO) e Michelle Hong (Menarini) premiati dal Ministro dell’Università e della Ricerca

Foto consegna premiazione

Nel corso della Conferenza nazionale degli Addetti Scientifici e spaziali e degli Esperti agricoli a Torino, il Ministro dell’Università e della Ricerca (MUR), Anna Maria Bernini, alla presenza del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, ha consegnato il 23 Aprile 2024 due prestigiosi riconoscimenti a Massimo Alberti e Michelle Hong che fanno ricerca e sviluppo ad alto contenuto tecnologico a Singapore.

Massimo Alberti ha ricevuto il premio “L’innovazione che parla italiano”, quale riconoscimento dell’alto valore innovativo di Startup Tecnologiche che operano all’estero e fondate da cittadini italiani.  È la prima volta che tale premio, arrivato alla sesta edizione, viene assegnato a uno startupper che risiede in Asia.  Massimo Alberti è CEO di REVIVO BioSystems, una azienda specializzata nella combinazione di microfluidica, ingegneria dei tessuti e proteomica per creare dispositivi organ-on-chip che riproducono tessuti umani in laboratorio. Sotto di lui, REVIVO BioSystems ha lanciato la prima piattaforma dinamica di modelli in vitro 4D, che fornisce dati preclinici accurati per l’industria cosmetica, nutraceutica e farmaceutica; ha promosso una crescita aziendale con partnerships globali; ha reclutato e guidato un team di oltre 10 ingegneri, scienziati, ed esperti commerciali e ottenuto riconoscimenti per il suo lavoro innovativo nel ridurre test su animali. Nato ad Ascoli Piceno, ha studiato Ingegneria Biomedica al Politecnico di Milano. Arrivato a Singapore nel 2014, come Research Fellow e Scientist presso l’Agenzia per la Scienza, Tecnologia e Ricerca (A*STAR) ha sviluppato e brevettato tecnologie organ-on-chip e ha maturato ulteriormente il suo spirito imprenditoriale culminato con REVIVO BioSystems, da lui fondata oltre 5 anni fa.

Michelle Hong ha ricevuto il “Science, She Says! Award”, per la regione Asia-Pacifico, che premia una brillante giovane scienziata straniera che ha contribuito notevolmente al progresso della scienza e della tecnologia in collaborazione con ricercatori e istituzioni italiane. Michelle Hong è attualmente R&D Scientific Manager di A.Menarini Biomarkers Singapore dove guida un gruppo di ricerca sulla diagnostica di precisione monocellulare non invasiva in oncologia e medicina prenatale e dove coordina tutte le procedure di validazione di numerosi test clinici. Aveva conseguito la Laurea nel 2007 e in seguito il Dottorato in Immunologia nel 2011 a NUS. Dopo il Dottorato è stata Research Fellow fino al 2020 alla Duke-NUS Medical School lavorando nel gruppo del Prof Antonio Bertoletti e facendo ricerca in molteplici campi dall’oncologia all’immunologia e alle malattie infettive. Ha ottenuto, fra l’altro, un Grant di 250.000 dollari di Singapore per caratterizzare le risposte immunitarie antigene-specifiche e globali nei pazienti con infezione cronica da virus dell’epatite B. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici su importanti riviste, in particolare su Nature Communication e Gastroenterology come primo autore, e ricevuto già numerosi premi.

Lo scorso anno, il 6 Marzo 2023 a Padova, era stato il Prof Dario Campana della National University di Singapore a ricevere dal Ministro Tajani, il premio Italian Bilateral Cooperation Award che la Farnesina dedica ogni anno ai più prestigiosi ricercatori italiani che lavorano e vivono all’estero. Questi tre riconoscimenti, che sono tutti quelli che il MAECI dedica ai ricercatori all’estero, dimostrano l’eccellenza della ricerca italiana a Singapore e l’ottima integrazione della comunità scientifica italiana con le istituzioni italiane e locali nel campo S&T.