Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Carta d’identità Elettronica (CIE)

L’Ambasciata d’Italia a Singapore offrirà IN VIA SPERIMENTALE il servizio di rilascio della CIE a partire dal 18 gennaio 2024. Il numero degli slot disponibili sarà limitato per il primo trimestre e verrà progressivamente adattato in base al volume delle domande.

Si sarà grati se gli utenti già in possesso di una carta d’identità cartacea in corso di validità vorranno attendere la fine del periodo di prova per prenotare il servizio, così da agevolare il rilascio in favore dei cittadini che non ne sono in possesso.    

Che cos’è la carta d’identità elettronica (CIE)?

La Carta di Identità Elettronica è il documento d’identità dei cittadini italiani emesso dal Ministero dell’Interno e prodotto dal Poligrafico e Zecca dello Stato che, grazie a sofisticati elementi di sicurezza e anticontraffazione, permette l’accertamento dell’identità del possessore e l’accesso ai servizi digitali delle Pubblica Amministrazione.

La CIE valida per l’espatrio permette la circolazione nell’Unione Europea, in alcuni Stati dell’area Schengen (ad es. Islanda, Norvegia e Svizzera) e in altri Stati con cui sono stati raggiunti accordi bilaterali (vedasi le singole “schede Paese” sul sito www.viaggiaresicuri.it).

Chi può richiedere il rilascio della CIE?

La CIE sarà rilasciata esclusivamente ai cittadini italiani stabilmente residenti in questa circoscrizione consolare (Singapore e Brunei) con iscrizione AIRE in regola.

E’ altresì indispensabile, per i cittadini italiani nati all’estero, che il relativo atto di nascita risulti già trascritto nei registri di Stato Civile del Comune di riferimento, in quanto gli estremi della trascrizione devono essere riportati sulla CIE.

Nel caso si sia cambiato indirizzo di residenza (rispetto a quello comunicato in precedenza all’Ufficio Consolare), sarà necessario chiedere la variazione di indirizzo tramite il portale FAST.IT prima di procedere alla prenotazione per il rilascio della CIE.

Quando e come richiedere la CIE?

È possibile richiedere la CIE nei seguenti casi:

  • prima emissione (non si sia in possesso di una carta d’identità);
  • furto, smarrimento o deterioramento della carta d’identità;
  • in sostituzione di una carta di identità cartacea o di una CIE di I e II generazione (emessa prima del 4 luglio 2016).

Per richiedere il rilascio della carta d’identità elettronica è necessario:

  • prenotare un appuntamento selezionando il servizio “rilascio Carta d’Identità Elettronica CIE” sulla piattaforma Prenot@mi.
  • Inviare il formulario di richiesta (scarica il form per ADULTIMINORENNI) e copia fronte retro della carta d’identità in uso almeno 7 giorni prima dell’appuntamento all’indirizzo email singapore.passaporti@esteri.it.

Sarà possibile effettuare una prenotazione singola oppure una prenotazione multipla da un unico account (per un massimo di due familiari aggiuntivi).

Prima di accedere al calendario del servizio CIE e scegliere la prima data utile, è necessario compilare i campi obbligatori proposti dal sistema.

Nel caso in cui, a seguito delle verifiche, emergessero elementi ostativi al rilascio della CIE, sarà cura di questa Ambasciata informarne l’interessato anche ai fini della cancellazione dell’appuntamento.

La presenza del richiedente e/o del titolare della carta, se maggiore di 12 anni, è obbligatoria al momento dell’appuntamento ai fini dell’acquisizione dei dati biometrici.

In caso di smarrimento/furto della carta d’identità cartacea/elettronica in corso di validità sarà necessario presentare formale denuncia alla Polizia di Singapore e presentarla a questo Ufficio in concomitanza dell’appuntamento congiuntamente all’apposito modulo scaricabile qui.

Qual è la documentazione necessaria da portare con sé al momento dell’appuntamento per richiedere la CIE?

  • Una fotografia recente, formato tessera (facoltativa per i maggiori di 12 anni che potranno effettuare le foto allo sportello consolare);
  • Carta di identità in uso. In mancanza di questa, un documento di riconoscimento italiano in corso di validità;
  • Dichiarazione di smarrimento/furto precedente documento in corso di validità (scarica);
  • Atto di assenso di entrambi genitori nel caso in cui il richiedente sia un minore di 18 anni (scarica);
  • Carta di debito NETS o contanti per il pagamento in SGD.

Il costo della CIE ammonta al corrispettivo in SGD di € 21,95 in caso di primo rilascio o rinnovo e € 27,11 in caso di duplicato per furto, smarrimento o deterioramento di CIE ancora in corso di validità.

Come si riceve la Carta d’identità elettronica?

La CIE non è rilasciata il giorno dell’appuntamento ma sarà inviata dall’Italia tramite raccomandata, a cura dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, direttamente all’indirizzo prescelto dal richiedente. Il richiedente potrà verificare la tracciabilità della spedizione sul sito di Poste italiane https://www.poste.it/prodotti/raccomandata.html cliccando su “Cerca spedizioni” e inserendo il numero di raccomandata indicato sulla ricevuta di richiesta CIE consegnata in sede di appuntamento. Quando la spedizione raggiungerà lo stato “in lavorazione presso paese estero – SINGAPORE” si potrà verificare lo stato della consegna sul sito di Singpost https://www.singpost.com/track-items con lo stesso numero di riferimento spedizione.

In caso di mancato ritiro a seguito di tre tentativi, la CIE verrà  presa in consegna dall’Ambasciata che provvederà a contattare l’interessato/a per dar seguito al ritiro brevi manu.

Quanto tempo vale la CIE?

La validità della CIE varia a seconda dell’età del titolare ed è di:

– 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;

– 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;

– 10 anni per i maggiorenni.

Cos’è l’atto di assenso?

L’assenso per il rilascio della carta di identità per minorenni è necessario anche in caso di genitori non sposati, separati o divorziati. Se l’altro genitore è un cittadino comunitario, non è necessaria la presenza in Consolato dello stesso ma sarà sufficiente presentare il formulario di assenso debitamente compilato e firmato insieme alla copia del passaporto o della carta d’identità di chi concede l’assenso. Se il genitore che concede l’assenso ha cittadinanza di un Paese extra-UE, deve firmare la dichiarazione di assenso in presenza nel giorno dell’appuntamento, munito di documento di identità;

Modulistica:

1) Modulo Richiesta Emissione CIE per Adulti

2) Modulo Richiesta Emissione CIE per Figli Minori

3) Modulo smarrimento/furto CI/CIE

4) Modulo assenso